DAY 5 – Venerdì

,

Venerdì 29 giugno 2018

7.00: sveglia di Marco già a dare la carica ai giovani;

7.15: i monitori reduci dal BIG MATCH della sera precedente sono più ingambiti di un triatleta reduce di un IronMan;

08.00: colazione con la dolce partecipazione della carissima Nutella che dopo 4 giorni ha deciso di farsi viva;

09.00-12.30: partitelle a non finire, il livello è ormai pari a quello di gara 82 tra Golden State e Lakers;

12.45: pranzo alla Gottardo, la carne servita non sembra provenire dal manzo di Kobe;

14.00: tutti in piscina per tuffi e giochi, prima del divertimento però baffetto fa notare ai ragazzi di farsi la doccia, messaggio ricevuto…

16.30: inizio delle solite stazione le locomotive questa volta non c’entrano, ma i ragazzi si impegnano al massimo;

19.15: cena al quanto raccappricciante, alcuni monitori preferirebbero farsi 100 km per mangiarsi una bella pizza, c’è chi lo ha fatto….

20.00: prima delle premiazioni anche dovute alla stanchezza probabilmente, parte l’ignoranza ai monitori che iniziano a scagliare verso il canestro dalla parte opposta del campo. Sembra di essere tornati ai tempi dei dinosauri, con l’estinzione a causa di meteoriti;

20.45-22.00: tra applausi vengono premiati i migliori di questo camp…. l’intensità decibel è paragonabile ad un concerto di Fedez e J-Ax a San Siro;

22.00-23.00: preparazione con organizzazione sopraffina della palestra da parte di coach Locatelli. I monitori sembrano surrogati di Re Leone che scavano una tana….

Follow us on Facebook, Insta & Flickr!

 

Yuri Solcà

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *