6:00 – Sveglia classica alle 7:15…  ma al CST si organizzano già tornei di ping pong.

7:15 – Mirco, responsabile risveglio, si mette le mani nei capelli ed esprime il suo sconforto non potendo svolgere la sua routine mattutina (“Non ho più nessuno da svegliare” cit.)

7:30 – Non tutti purtroppo sono riusciti a finire la pista finlandese, un tasso inaspettatamente trovato deceduto impedisce il passaggio -> cambio di programma, pista d’atletica.

7:55 – Santa Maria delle colazioni.

9:00 – Naviglio caldo, Gottardo più caldo, Matro…  lasciamo perdere.

11:00 – Attività iniziate alla grande, si prova ad imitare i pro. Micheal Phelps da una parte e Roger Federer in formato squash dall’altra.

12:45 – Menù italiano per i campers. Pasta bolognese e al pesto. Bene e avanti così.

14:00 – 18:30 – Pomeriggio di fuoco; squash, basket e ancora tanto basket. Tutto il meglio per il divertimento dei nostri futuri campioni.

18:45 – Lago… amato lago.

19:15 – Torneino tra gli allenatori Yuri, Kazadi, Kovac. Campers in visibilio.

21:00 – La religione del basket in formato film approda a Tenero: tutti a lezione da coach Carter.

22:15 – A differenza della mattina, quando c’è da dormire, tutti più puntuali di un Rolex. Gli effetti degli allenamenti intensi iniziano a farsi vedere.

23:19 – La stanchezza non impedisce tuttavia il concerto dell’anno di Ukulele tra monitori.

00:10 – Tralasciando il consueto ritardo della riunione, termina la seconda giornata.

Buonanotte e a domani!

 

by Yuri

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *