DAY 3: Sbagliando si impara

,

Mercoledì 29 giugno

 

7:15: I raggi di sole son tornati, le locomotive sono in manutenzione e i ragazzi son carichi per la loro corsa preferita. Ottimo, direi.

7:45: In 14 edizioni saranno stati punti all’incirca un numero compreso tra 1 e 2 persone. Questa mattina le vespe ci hanno dato dentro: nel giro di 3 minuti e 46 secondi due malcapitati sono stati colpiti ma non affondati.

8:00: Si dice che dagli errori si impara sempre di più, le dosi della colazione sono state leggermente, ma dico leggermente, aumentate….

9:00 – 12:00: Matro, SUP, Baseball e Gordola: la giornata è iniziata alla grande. Piccola precisazione per quanto riguarda Gordola… per i ragazzi e per i coach, l’avvento di un teletrasporto sarebbe altamente apprezzato.

12:30: Michael Jordan sarebbe stato più che contento di aver Elena&Co. come chef personale.

14:30 – 19:00: Ripeto, dagli errori si impara sempre di più: torneo 3×3 edizione 10 (2018), svoltasi al Matro sotto il sole cuocente per ore e ore. Torneo 3×3 edizione 14 (2022), svoltasi a gruppi in palestre differenti per ritrovarsi ad ammirare le finali rispettive. Decisamente meglio.

15:00: Il leggendario Teo riprende il suo posto nel team.

16:20: La sublime ed infinita merenda di nonna Geri non manca nemmeno a Gordola.

18:00: Il girone dei piccoli brilla con una finale da brividi.

18:15: Medi e grandi di alta qualità incitati dal pubblico on fire.

19:30: Cena sopraffine.

20:30 – 22:00: Serata tranquilla quella di mercoledì, giochi alla Gottardo con schiacciate e gare di tiro. C’è chi prova a giocare un 5vs5 serale dopo una giornata intensa di lavoro, i risultati non sono neanche a livello della serie A2 Armena.

23:00: La fatica inizia a farsi sentire, tanto che alle 23 in punto si inizia a discutere se le formiche lavorano di notte oppure hanno degli orari di lavoro di 8 ore a giornata come noi. Si è scoperto che non distinguono il giorno dalla notte… ma sul lavoro svolto, non una critica.

23:07: L’autore si scusa con il gentile pubblico, ma la stanchezza si fa sentire… vi saluto e ci sentiamo per un giovedì super intenso! (la riunione non è ancora iniziata per vostra informazione).

Autore: Yuri Solcà

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.