7:15 – Finlandese, svedese o norvegese: oramai ai nostri ragazzi non interessa più. Ci volano.

7:17 – Ufficialmente aperto il cantiere alla Gottardo per gli only basket. A furia di mattonate son già sorte due case e tre palazzi.

8:15 – Colazione abbondante.

9:15 – Va bene che hanno dato caldo tutta la settimana, ma neanche Lucifero (non il gatto) si allenerebbe al Matro a quest’ora. E non sono neanche le 10:00.

10:30 – Consueto incontro delle 10:30 alla base. Tutte le strade portano in casa base.

12:45 – Con queste lasagne anche Bastianich avrebbe detto sì ad Elena (la cuoca). Sublimi.

14:00 – Inizio allenamenti e attività pomeridiane.

15:30 – Neanche alla torcia umana verrebbe chiesto di allenarsi a questo temperature.

18:30 – Ritorno alla base. Pronti per gli ultimi sforzi, verso la cena e oltre.

19:15 – Buona la carne. Menù stravagante che innalza le temperature esponenzialmente. Si suda letteralmente da fermi.

20:00 – Inizio tornei, tiri liberi, tre punti e uno contro uno. Il coach spagnolo ha la mano caliente e stacca tutti di 30 tiri liberi. La gara dai tre aggiunge una casa al cantiere, mentre l’uno contro uno è intenso come un uno contro uno deve essere: livelli alla Kobe.

22:00 – Il momento che tutti i monitori stavano aspettando. Partita del giovedì sera a porte chiuse. Intensità dei primi minuti a livelli accettabili, dopodiché inizia a segnare pure Gioele. Intensità sotto le suole.

22:02 – “CON IL NUMERO 11: Marcooooooo, SAS-SEL-LA”. Tentativo di come back.

22:03 – Primo risentimento muscolare per Marco.

22:06 – Le ginocchia non sono più quelle di una volta. Infatti chiede il primo cambio senza una rotula.

22:15 – Dopo l’ennesimo cambio, la coscienza impone il ritiro. Come back failed.

23:00 – Partita terminata. Se i monitori domani riescono a stare in piedi, possiamo dire di aver assistito all’avvenimento di un vero e proprio miracolo.

00:00 – Inizio riunione serale… le previsioni lasciano intendere che non finirà prima delle 2:00.

00:40 – Si stanno ancora suddividendo i ruoli delle stazioni del venerdì pomeriggio…

1:10 – No comment.

1:40 – Buona notte, con venti minuti d’anticipo.

Yuri & co.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *